Regione autonoma Friuli Venezia Giulia

Situazione pazienti in Pronto Soccorso

Ambiente e comfort

L'ospedale come luogo di cura per il corpo e per la mente, inserito in un ambiente a misura d'uomo, questa è la filosofia che sta alla base della particolare cura posta all’ambiente.

Ambiente

Proprio l'ambiente, all'esterno e all'interno dell'ospedale, nelle sale di aspetto, nei corridoi e nei giardini, costituisce, infatti, elemento fondamentale per l’umanizzazione delle cure, un'attenzione complessiva alla centralità della persona, prima, durante e dopo le cure.
Gli attuali edifici sono collocati un contesto ambientale favorevole, ricco di verde, in particolare, le aiuole variopinte, con l'erba rasata di fresco costituiscono un collegamento ideale dell'ospedale con la città e il territorio circostante.

Notevole l’impegno è stato profuso per rendere sempre più funzionali gli spazi verdi e il loro arredo ai momenti di incontro, relax e contatti per familiari, utenti e operatori, indicazioni evidenziate anche dalle richieste degli stessi interessati.
Alcuni viali dell’ospedale sono riservati esclusivamente ai pedoni dove accoglienti panchine e le numerose fioriere costituisce un momento di relax per i pazienti, loro familiari e gli stessi operatori nella pausa pranzo.

Da segnalare infine la recente realizzazione, opera dei giardinieri dell'Azienda, di un laghetto di ninfee rare dove galleggiano fiori dai vividi colori. Questo laghetto, lungo 10 metri per 8, è delimitato da un giardino di circa 50 metri per 30, dove sono state messe a dimora diverse specie di arbusti perenni, come le azalee, i pini mughi, gli juniperos (specie di bonsai), e da un percorso a serpentina di ghiaia intercalato da pietre piasentine provenienti dalle Cave di Ronchi di Torreano. Di fronte al laghetto, accessibile alle  carrozzine, è stata sistemata, all’ombra di un acero giapponese, una panca ricavata da un tronco.

I cantieri per la costruzione dell'Ospedale Nuovo e i relativi collegamenti, limitano  per ora la  realizzazione del contesto ambientale ottimale ma si tratta solo di un rinvio in attesa del completamento di tali opere.

Comfort

 Stanze di degenza
La diversa data di costruzione o ristrutturazione dei padiglioni e reparti determina diversità nelle stanze di degenza, alcune con soluzioni moderne e molto confortevoli altre un po' meno.

Indipendentemente dalle caratteristiche del reparto la maggior parte delle stanze di degenza è a due posti letto. Ogni stanza di degenza è dotata di letto, comodino e armadietto, per ciascun degente, con le medesime caratteristiche di funzionalità e comfort.

Sale d'attesa
Le sale d’attesa dell’Ospedale sono dotate degli arredi e accessori necessari per consentire alle persone di soggiornare in un ambiente confortevole. Sedie, appendiabiti, portaombrelli, piani di appoggio, porta rifiuti, sono presenti in numero adeguato alle persone mediamente in attesa nelle fasce orarie di maggior afflusso agli ambulatori di riferimento.
Sono presenti, inoltre, almeno una poltrona relax per le persone in condizioni fisiche particolarmente debilitate o instabili o sottoposte a trattamenti invasivi ed uno spazio riservato per le barelle quando se ne prevede l’uso.
È possibile l’accesso ai disabili in carrozzina.
Nelle aree d'attesa di maggior affluenza, presso il CUP Analisi, CUP Prestazioni ambulatoriali, Piastra Ambulatoriale, Pronto Soccorso e Punto Informazioni si trovano degli espositori forniti di depliant informativi e modulistica appropriata, relativi all’attività dell’azienda ospedaliera e delle Associazioni di Volontariato, che possono essere consultati o prelevati.

Curarsi da noi

  aggiornato il 12.09.2012